TORRE QUARTO CANTINE DAL 1847

Torre Quarto vanta una storia lunga e importante. Venne fondata nel 1847 dai Duchi francesi de La Rochefoucauld che controllavano tra la Campania e la Puglia circa 4.750 ettari, 3.100 dei quali erano vigneti.


Per questa ragione costruirono la cantina Quarto Ducale, oggi Torre Quarto, nella quale venivano conservati e affinati grandi vini rossi grazie alle immense navate sotterranee in tufo e pietra e alle 150 botti di rovere francese con capacità da 70 a 290 hl ciascuna, per un totale di oltre 20.000 hl, attualmente l’antica cantina è stata ristrutturata nel pieno rispetto dell’architettura dell’epoca, modernizzando gli impianti di vinificazione, con l’intento di valorizzare la tipicità del territorio, vinificando uve autoctone, i vigneti, collocati in posizioni vocate, garantiscono una produzione di grande personalità, tipicità e carattere, tutti curati nei minimi particolari insieme a una spiccata sensibilità a un profondo concetto di salute e di sostenibilità ambientale.